Vai al contenuto


Foto
* * * * * 2 voti

Se il reso va perso, paga il cliente [AMAZON]


  • Per cortesia connettiti per rispondere
549 risposte a questa discussione

#1 cyber1967

cyber1967

    Tecno Malato

  • Membro
  • 3260 messaggi
  • LocalitàRovigo

Inviato 28 January 2020 - 18:06 PM

Avevo letto questa cosa in rete, pensavo ai soliti furbacchioni truffaldini, purtroppo é successo anche a me.

Lo ammetto.... sono sempre stato abbastanza disinvolto con i resi , ma sempre correttamente  ho restituito tutto come mi era stato inviato.

Con più di 1000 ordini all’attivo , statisticamente prima o poi doveva capitare .

La faccio breve...... compro uno smartphone usato Amazon Warehouse  , di solito faccio buoni affari, stavolta arriva un terminale messo molto peggio di quanto descritto.

Faccio il reso con etichetta prepagata delle poste e dopo averlo spedito, archivio completamente la cosa e non ci penso più .(meno male , botta di fortuna, ho tenuto la ricevuta dove impiegato delle poste ha anche scritto il peso del collo, che sicuramente combacerà con i dati registrati nel sistema poste e che amazon penso possa verificare )

Il giorno stesso compro un altro smartphone uguale , sempre usato, dopo qualche giorno arriva e stavolta é perfetto.

Non ci penso più, per me la questione reso 1 di x fatti é archiviata.

Due giorni fa mi arriva una mail di promemoria di questo tipo :

Gentile Adriano

Questa è un'e-mail di promemoria per ricordarti che dovrai restituire l'articolo di seguito indicato. Abbiamo già provveduto al rimborso del tuo ordine e stiamo in attesa del tuo reso. Per evitare che ti venga addebitato il relativo importo, restituisci l'articolo entro mer, 5 feb. Per richiedere una nuova etichetta di reso, contattaci.

 

Faccio mente locale ma non ho fatto resi di recente, clicco sul link e mi riporta all’ordine del 15 novembre 2019.

Li contatto e faccio presente che ho già spedito l’oggetto.

Dopo un po’ di attesa mi dicono che gli é arrivato pacco vuoto .

Badate bene a cosa dicono , non affermano gli sia arrivato che ne so, un mattone , ma proprio era vuoto .

Faccio presente che alla partenza il collo pesava quasi 600 grammi ma chiudono il discorso dicendo chiaro e tondo che nonostante i abbiano già rimborsato , mi addebiteranno di nuovo il costo (337€).

Scusami..... ma se alla partenza pesava 600gr, e vogliamo anche pensare alla mala fede che gli ho spedito un pacco di sale..... no ..... era vuoto quindi io,peso sarà stato quasi zero.

Questa é una delle tante email di risposta alle mie proteste....

 

Gentile Adriano,

 

Abbiamo ricevuto il tuo reso per l'ordine xxxxxxxxxxx, ma il pacco era vuoto, privo del telefono Sony XZ2 Premium [versione Germania]. Se non riceveremo l'articolo, non potremo emettere un rimborso.

 

Se desideri creare una nuova etichetta di reso, puoi farlo dalla sezione “I miei ordini" del tuo account. Il termine ultimo per restituire Sony XZ2 Premium [versione Germania] scade il 31 Gennaio 2020

oppure...

 

 

 


navAmazonLogoFooter._V185350640_.gif Il mio account Amazon.it Servizio Clienti Amazon.it Gentile Adriano,

Mi chiamo Nicola e sono uno dei responsabili del Servizio Clienti Amazon.it.

Come anticipato dai colleghi in precedenza e a seguito delle verifiche nei nostri magazzini, il suo reso relativo all'articolo:

- Sony XZ2 Premium [versione Germania] contenuto nell'ordine: Xxxxxxxxxxx è risultato essere vuoto al suo interno.

Come indicato nell'email di ieri, domenica 26 gennaio 2020 delle ore 21:25, potrà richiedere una nuova etichetta per effettuare correttamente il reso.

Qualora questo non venga effettuato entro la data del 5 febbraio 2020, essendo già stato emesso in data sabato 21 dicembre 2019 un rimborso immediato e completo di EUR 337.87 per lo stesso ordine, lo stesso importo verrà riaddebitato sullo stesso metodo di pagamento utilizzando in fase di acquisto.

Pur comprendendo il disappunto legato alla gestione delle problematiche emerse in relazione al suo reso, le confermo che, in applicazione alle nostre politiche, non potremo fornirle ulteriore supporto o valutare eventuali eccezioni in merito a quanto sopra.

Grazie per l’attenzione.

Dico anche che avendo i seriali, possono bloccare o rintracciare Imei per vedere chi se lo é rubato , niente non gli interessa e che se voglio,devo fare io reclamo alle poste o denuncia ai carabinieri dando per scontato che sia io il proprietario dello smartphone e che loro sia estranei alla vicenda, voglio dire,  hanno un contratto con le poste, saranno assicurati no ?

Tra l’altro ho già chiesto alle poste e il reclamo , non posso farlo , essendo etichetta prepagata gestita da Amazon , il reclamo dovrebbero farlo loro , ma probabilmente per non perdere tempo non gli interessa.

Gli faccio presente che la spedizione essendo gestita da amazon e non sotto mio diretto controllo  , non é dia mia responsabilità , non sentono ragioni e chiudono dicendo che non ho altre possibilità , ma verrà addebitato il costo.

Daltro canto non mi sono nemmeno sognato di fare foto dell’etichetta del telefono o del pacco prima di spedire m perché mai avrei dovuto farlo, mica sto spedendo a mie spese ad uno sconosciuto.

La cosa ha dell’assurdo e come ho detto pensavo di essere l’unico, poi parlo con un collega, anche lui 6 mesi fa, effettua un reso di un portatile da 700€ , stessa storia, affermano che pacco é arrivato vuoto e procederanno con nuovo addebito .

Liberi di non credermi, lo ammetto, leggendo penserei come voi di essere davanti al solito furbetto che ci marcia , essendo capitato a me e sapendo di essere si, uno sfruttatore di resi, ma una persona onesta, non ho parole.

Ovviamente gli impedirò di prelevare la somma bloccando/contestando addebito e immagino che questa mia tutela porterà al blocco /revoca dell’account Amazon.


Messaggio modificato da cyber1967, 28 January 2020 - 18:34 PM


#2 mrcpal

mrcpal

    Senior HD Member

  • Membro
  • 14071 messaggi

Inviato 28 January 2020 - 18:18 PM

No vabbè.
Assurdo.
Non pensavo proprio fosse così la questione.

#3 SENTADO

SENTADO

    COMMUNITY MANAGER HDnetwork

  • Amministratore
  • 14630 messaggi

Inviato 28 January 2020 - 18:51 PM

Posso confermare e sottoscrivere, purtroppo.

Non per esperienza diretta (fortunatamente) ma perché successo anche a due persone che conosco (una delle due personalmente).

Stessa identica trafila capitata ad Adriano.

Chiaramente mi dispiace ma purtroppo tutto ciò penso che sia dipeso dai soliti "furbacchioni" che hanno abusato di questa grandissima possibilità offerta da Amazon.
(e ne conosco svariati).

#4 luca555666

luca555666

    Junior Member

  • Membro
  • 1687 messaggi
  • LocalitàMilano

Inviato 28 January 2020 - 18:52 PM

Non hai altra strada purtroppo..

#5 mrcpal

mrcpal

    Senior HD Member

  • Membro
  • 14071 messaggi

Inviato 28 January 2020 - 18:59 PM

A me pare una grandissima stronzata.
Mi pare assurdo che non ci sia inclusa un'assicurazione per casi del genere.
Ma scherziamo.

#6 cyber1967

cyber1967

    Tecno Malato

  • Membro
  • 3260 messaggi
  • LocalitàRovigo

Inviato 28 January 2020 - 19:00 PM

Badate bene.... non sto frignando come un bambino per la cifra, non mi cambia la vita , faccio conto di aver perso un telefono in mare, mentre ero a divertirmi con due top model (si magari....)  ma mi dá tremendamente fastidio che Amazon dia per scontato che da oggi, il recapito del reso sia un mio problema e che nonostante sia una loro forma di spedizione , sia io a doverne sostenere gli eventuali costi legati agli imprevisti , voglio dire , se usi le poste , non é una probabilità , ma una certezza, e SDA che é l’altra forma utilizzabile e non é che sia da meno.... (e non voglio insinuare sia qualche addetto del magazzino amazon resi a rifarsi la dotazione elettronica a spese dei clienti ),

Sembra più , una svolta nella politica aziendale , come loro affermano in maniera nemmeno troppo velata che mi sono tenuto il telefono, anche io posso pensare gli sia arrivato  e lo stiamo facendo per farmi desistere dall’esercitare un mio diritto.

Io so cosa ho spedito e come era il pacco alla partenza, nulla so, e nulla riesco a sapere su cosa e come gli sia arrivato , muro di gomma.

Purtroppo volenti o nolenti, anche per una questione statistica, prima o poi capiterà a tutti, stando così le cose, dovrò rivedere gli acquisti fatti da loro.


Messaggio modificato da cyber1967, 28 January 2020 - 19:10 PM


#7 mrcpal

mrcpal

    Senior HD Member

  • Membro
  • 14071 messaggi

Inviato 28 January 2020 - 19:21 PM

Basterebbe molto semplicemente fare la spedizione del reso non gratuita ma a pagamento perché trattasi di spedizione assicurata per il valore del prodotto.
E si risolve sto problema.
È assurdo che Io per ipotesi che sono un cliente da anni con svariate migliaia di euro all'attivo devo perdere soldi per una politica assurda.
Se vendo ad un pvt un telefono usato lui giustamente può scegliere se devo fargli spedizione assicurata o meno per tutelarsi.
Dev'essere così anche per Amazon sennò è troppo facile dire "A me non è arrivato niente è colpa tua".

#8 cyber1967

cyber1967

    Tecno Malato

  • Membro
  • 3260 messaggi
  • LocalitàRovigo

Inviato 28 January 2020 - 19:32 PM

Basterebbe molto semplicemente fare la spedizione del reso non gratuita ma a pagamento perché trattasi di spedizione assicurata per il valore del prodotto.
E si risolve sto problema.
È assurdo che Io per ipotesi che sono un cliente da anni con svariate migliaia di euro all'attivo devo perdere soldi per una politica assurda.
Se vendo ad un pvt un telefono usato lui giustamente può scegliere se devo fargli spedizione assicurata o meno per tutelarsi.
Dev'essere così anche per Amazon sennò è troppo facile dire "A me non è arrivato niente è colpa tua".

Faccio un altro esempio concreto per essere pragmatico.

Compro da loro l’anno scorso un UPS, un gruppo di continuità .

Mi arriva , lo provo, non si accende .

Facio la solita procedura di reso , scegliendo di averne uno identico .

Stavolta però, e non si capisce come mai loro possano spedirti questo oggetto , ma il reso non possano gestirlo con la loro logistica,  perche secondo loro contiene materiale pericoloso nel dettaglio “batterie”, (all’andata non lo considerano pericoloso, al ritorno si, ma vabbé.....) mi dicono che devo spedire a mie spese con metodo di mia scelta e che poi verrò rimborsato del costo sostenuto (rimborso ricevuto puntualmente nulla da dire) .

In questo caso essendo consapevole essere una mia responsabilità, ho la scelta , e mi assumo i rischi se voglio risparmiare e usare un metodo poco affidabile, oppure voglio stare sereno e uso un corriere assicurato più costoso , tanto comunque si viene rimborsati .

Nel reso classico non ho questa scelta , Amazon impone un metodo , poi se va male , DA OGGI , il danno ricade sul cliente , bravi i miei complimenti .


Messaggio modificato da cyber1967, 28 January 2020 - 19:36 PM


#9 mrcpal

mrcpal

    Senior HD Member

  • Membro
  • 14071 messaggi

Inviato 28 January 2020 - 19:41 PM

Ma infatti non ha assolutamente.
Io devo avere la possibilità di tutelarmi dalla spedizione.
Pago senza problemi l'assicurazione ma così almeno sto tranquillo.
Se fosse stato un oggetto di svariate migliaia di euro ? Che si fa ? Si perdono i soldi così e basta ?
È follia.

#10 cyber1967

cyber1967

    Tecno Malato

  • Membro
  • 3260 messaggi
  • LocalitàRovigo

Inviato 28 January 2020 - 19:52 PM

Mettiamo che , e non credo dovremmo aspettare molto per vederlo, Amazon apra dei punti fisici di consegna o gestione resi , qualcosa di più di un semplice  Locker , dove poter ritirare o restituire un prodotto , togliendo la gestione reso via corriere a loro spese ma dando la possibilità di spedire a proprie spese come alternativa o di consegnare al punto fisico.

Bastere abilitare  i corrieri classici o i mail Box , vai lì con il foglio del reso e il prodotto, loro controllano cosa gli dai, verificano il reso col codice a barre (con dettaglio di quello che gli devi consegnare) e poi pensano loro ad impacchettare e alla spedizione al magazzino Amazon resi, ricevuta e tanti saluti.

Qui io posso scegliere , magari non ho un punto di consegna vicino e scelgo di spedire a mie spese , per cui prendo tutte le precauzioni, assicuro e faccio foto dettagliate di contenuto e pacco esterno, valuto anche che corriere usare e quanti spendere a seconda  del valore della merce .

Se rubano il contenuto faccio reclamo al corriere, mi faccio rimborsare , tutti contenti .

Cosi invece non ho alcuna tutela , devo fidarmi , ma loro non lo fanno.


Messaggio modificato da cyber1967, 28 January 2020 - 20:09 PM


#11 luca555666

luca555666

    Junior Member

  • Membro
  • 1687 messaggi
  • LocalitàMilano

Inviato 28 January 2020 - 20:07 PM

Il problema è che tu hai ragione e puoi dimostrarlo. Ma loro non ci vogliono sentire. Ho letto anche di chi ha messo in mezzo avvocati non ha mai ricevuto risposta. I soldi sulla carta di credito puoi recuperarli credo.. ma come dici tu.. poi ti buttano fuori molto probabilmente.

#12 michael10

michael10

    Senior Member

  • Membro
  • 2621 messaggi

Inviato 28 January 2020 - 20:11 PM

Ma non è che hai fatto troppi resi fino ad oggi? E quindi pensano che una volta almeno, in questo caso, l'utente voglia "provarci"? 

 

C'è una cosa che non ho capito, se faccio il reso di un telefono come in questo caso, non posso scegliere una spedizione assicurata? Chiedo perché non ho mai fatto il reso di un telefono su amazon.



#13 luca555666

luca555666

    Junior Member

  • Membro
  • 1687 messaggi
  • LocalitàMilano

Inviato 28 January 2020 - 20:21 PM

No te lo impongono loro.. io faccio sempre ritiro con corriere. Più di una volta, per piccoli importi, hanno provato a riaddebitarmi perché non gli era arrivato il pacco, ma è bastato inviare la ricevuta del corriere

#14 mrcpal

mrcpal

    Senior HD Member

  • Membro
  • 14071 messaggi

Inviato 28 January 2020 - 20:35 PM

Ma sta cosa non può essere legale scusate.
 



#15 cyber1967

cyber1967

    Tecno Malato

  • Membro
  • 3260 messaggi
  • LocalitàRovigo

Inviato 28 January 2020 - 20:53 PM

Che sia legale o meno , Amazon è una multinazionale (con sede all’estero) , io un pinco pallino qualunque .



#16 cyber1967

cyber1967

    Tecno Malato

  • Membro
  • 3260 messaggi
  • LocalitàRovigo

Inviato 28 January 2020 - 20:59 PM

Il problema è che tu hai ragione e puoi dimostrarlo. Ma loro non ci vogliono sentire. Ho letto anche di chi ha messo in mezzo avvocati non ha mai ricevuto risposta. I soldi sulla carta di credito puoi recuperarli credo.. ma come dici tu.. poi ti buttano fuori molto probabilmente.

Come ho detto , e sicuramente qualcuno la pensa così, non posso biasimarlo , si potrebbe anche ritenere che abbia fatto il furbetto e abbia spedito un pacco vuoto, voglio dire , può starci che qualcuno non mi creda,  non mi offendo, farei lo stesso.

Il problema é che il pacco parte che pesa 600grammi, e questo posso dimostrarlo, stando a quello che dicono arriva vuoto, anche qui devo  basarmi sulle indicazioni molto vaghe che mi forniscono , a mie precise richieste sui dettagli non rispondono.

Gia questo basta per far capire che qualunque cosa tu possa dire o fare, a loro non interessa, per la cronaca gli ho mandato la ricevuta dove é riportato il peso, ovviamente rispondono con email sulla falsa riga delle precedenti “non possiamo fornire ulteriore riscontro in merito, se non restituisci il prodotto entro il 5 Febbraio procederemo con l’addebito del prodotto”.

Lo ammetto e non mi vergogno ad essere sincero , ho utilizzato i resi senza pormi particolari problemi quando ne avevo la necessità , ero nel mio pieno diritto, ho anche accettato senza protestare parecchi ordini di usato Warehouse mancanti di qualche accessorio non essenziale tipo cavo, auricolare o caricatore etc.... anche se nella descrizione non veniva menzionato nulla in proposito, ho sempre rimediato con accessori che avevo già a casa  ....ad Amazon ha fatto comodo incassare parecchie migliaia (molte migliaia) di euro, avrei anche accettato la cancellazione dell’account come hanno fatto a molti , seppur non credo di meritarlo, avendo all’attivo piú di 1000 ordini con una percentuale di resi molto bassa considerato il numero totale , ma farmi prendere in giro e farmi trattare come un disonesto NO, non ci sto.

Questa é Amazon.


Messaggio modificato da cyber1967, 28 January 2020 - 21:14 PM


#17 Uffolo

Uffolo

    Membro evoluto

  • Membro
  • 306 messaggi

Inviato 28 January 2020 - 21:10 PM

Diciamo che ti va ancora di lusso.
Se leggi cosa fanno ai venditori terzi, Amazon non la consideri più.
Conosco personalmente titolari di società che hanno visto chiuso l'account e congelati importi superiori ai 100.000€.
E probabilmente non li vedono più.
QUESTO è Amazon.
Aaaaah, la mitica garanzia Amazon.
Una multinazionale al fianco del cliente.
E dietro al cliente...

#18 cyber1967

cyber1967

    Tecno Malato

  • Membro
  • 3260 messaggi
  • LocalitàRovigo

Inviato 28 January 2020 - 21:18 PM

Diciamo che ti va ancora di lusso.
Se leggi cosa fanno ai venditori terzi, Amazon non la consideri più.
Conosco personalmente titolari di società che hanno visto chiuso l'account e congelati importi superiori ai 100.000€.
E probabilmente non li vedono più.
QUESTO è Amazon.
Aaaaah, la mitica garanzia Amazon.
Una multinazionale al fianco del cliente.
E dietro al cliente...

Assolutamente, non mi lamento per la cifra , non ne faccio una malattia, stasera dormirò come un bambino, mi lamento solo dei modi da stato di Polizia , senza poter avere un confronto o una spiegazione seria che non sia “é così e basta perché l’abbiamo deciso noi”.

Servirá a nulla, ho disattivato il rinnovo del prime , non chiedo la cancellazione dell’account solo perché ho dei prodotti ancora in Garanzia e non si sa mai , vedrò di orientare gli acquisti futuri su altre piattaforme , sicuramente peggiori ma almeno so a cosa vado incontro nella massima trasparenza e senza sorprese di questo genere.

Penso sia l’unica cosa che ho il potere di fare , dare i miei soldi a qualcun altro, battere i pugni sul tavolo o minacciare presunte azioni legali non è nelle mia corde, nel concreto è una perdita di tempo e tranquillità emotiva.


Messaggio modificato da cyber1967, 28 January 2020 - 21:35 PM


#19 Uffolo

Uffolo

    Membro evoluto

  • Membro
  • 306 messaggi

Inviato 28 January 2020 - 21:21 PM

Si, non volevo fare il classico "mal comune mezzo gaudio". Non serve.
Certo se è questa la soluzione per diminuire i resi stiamo freschi

Messaggio modificato da Uffolo, 28 January 2020 - 21:21 PM


#20 mrcpal

mrcpal

    Senior HD Member

  • Membro
  • 14071 messaggi

Inviato 28 January 2020 - 21:22 PM

Ma qua parliamo di 300 e rotti euro (che comunque pochi non sono) .

Se uno compra 12 mila euro di TV e succede la stessa cosa, perde 12 mila euro così in maniera assurda?






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 visitatori, 0 utenti anonimi