Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Thread/Guida : Overclock Allendale/Conroe/Kentsfield + Motherboard Intel 965P & P35


  • Per cortesia connettiti per rispondere
296 risposte a questa discussione

#1 crash_pchs

crash_pchs

    Senior HD Member

  • Utente Vip
  • 6297 messaggi

Inviato 28 January 2007 - 11:42 AM

Vista la diffusione delle piattaforme Core Duo su chipset Intel 965P e visti i numerosi thread sull'argomento (nonche' i vari PM e chiamate su msn di vari amici/utenti) ho voluto creare questa discussione per fissare alcuni punti sulla questione,il tutto con la massima semplicita' e senza troppe pretese di essere la piu' completa o la miglior guida del web sul'argomento.

Il mio intento sarebbe quello di un Thread, dove ognuno di voi potrebbe portare le sue esperienze-punti di vista-dubbi-problemi,pero' vorrei evitare lo spam quindi se notero' questo in un primo momento editero' poi chiudero' la discussione e la terremo come giuda.

Per gli esempi mi rifaro' un po' alla mia Asus P5B Deluxe, ma in linea di massima i ragionamenti valgono quasi per tutte le mobo 965P (salvo alcuni casi), per questo dicevo che il contributo di altri che hanno motherboard di diverso brand sono ben venuti.



Cominciamo nel dire che praticamente tutti i processori della serie Core Duo si prestano in modo eccezionale all'overclock (in media un buon 50%) e questo a prescindere dalla Settimana di produzione e dal VID che le Cpu posseggono.

Un breve sguardo a questi 2 parametri:



La Settimana di produzione e' facilmente leggibile sulla scatola o sul processore stesso:



Immagine inserita



In questo caso la sigla da tenere in considerazione e' L625A537, la settimana si ottiene dai due numeri dopo L6 in questo caso L625A537 ossia 25 settimana (una delle prime). A livello di overclock le prime settimane salgono di meno delle altre e comunque se salgono richiedono piu' volts, di contro le settimane piu' fortunate salgono moltissimo e con meno vcore pero' si riscontra un eccessivo aumento delle temperature (insostenibili anche a liquido) con voltaggi alti.



Il VID, in modo molto elementare e' una sorta di Voltaggio di Default che Intel assegna alle sue Cpu, piu' alto e' e piu' sara' il voltaggio che la Cpu richiede sia a default e quindi in overclock. Per leggerlo si puo' scaricare il software Core Temp qua' e verificarlo:



Immagine inserita



Il VID in un certo senso puo' influire come la settimana di produzione, ma con la differenza che anche le settimane che si ritengono piu' "fortunate" (nonche' le ultime) possono avere un VID penoso. E' logico che poi l'hardware varia di volta in volta (come ben sapete) quindi si possono trovare Cpu delle ultime settimane che non salgono e vogliono piu' volt e viceversa.

Passiamo al moltiplicatore della Cpu che in questi modelli e' sbloccato verso il basso fino a 6x (con eccezione del 6800X che va anche verso l'alto); per poterlo impostare ovviamente si deve intervenire da BIOS dove di solito corrisponde alla voce Modify Ratio support o CPU Ratio Clock in base alle mainboard:



Asus P5B -E Plus/Deluxe



Immagine inserita



Gigabyte DS4/DQ6



Immagine inserita



Molti mi chiedono se in overclock e' meglio adoperare il moltiplicatore default o se abbassarlo, io rispondo che dipende dall'hardware che si possiede (qualita' delle Ram nonche' massimo FSB ottenibile con la motherboard) dalla frequenza finale che si vuole ottenere e da altri parametri che poi vedremo.



Un fattore "delicato" sulle piattaforme 965P e' la scelta delle memorie. Come molti hanno sperimentato e sanno, in overclock queste mainboard raggiungono FSB da paura (oltre i 500 MHz) che richiedono memorie o molto overcloccabili (DDR2 5300 e 6400) o molto costose (DDR2 7100-8000-8500-9200-ecc..). Certo qualcuno potra' storcere il naso, nel senso che su chipset 975x e anche su alcune schede 965P (come la Gigabyte) le memorie possono essere impostate ancora in asincrono verso il basso [esempio fsb 300 MHz/memorie 200 mhz (400 MHz ddr2)] ma secondo me non ha molto senso in quanto si perde comunque in banda passante. In linea di massima comunque con delle 667 normali si arriva bene a 400 di FSB, anche se a mio avviso la miglior scelta sono le PC 6400 di fascia media che non costano molto e vanno benissimo in overclock.



Passando all'overclock il mio consiglio (parlo di utenti gia' esperti o quanto meno infarinati) sarebbe di procedere in 3 fasi, dopo di che in base ai risultati si puo' decidere l'overclock da praticare:



FASE 1)

Testare le Memorie con FSB a default (266 Mhz) o relativamente basso (280 MHz maX) e lavorare coi moltiplicatori di modo che si possono provare le frequenze massime raggiungibili prima con timing rilassati (SPD su Auto quindi) e poi con timing tirati (dove e' necessario overvoltando con attenzione).

Per far questo usiamo i moltiplicatori 4:5 - 3:4 - 2:3 - 3:5 e 1:2 (per le schede che lo posseggono). Brevemente un riepilogo su questi benedetti moltiplicatori con i quali molti utenti non hanno buoni rapporti.

In nessuna motherboard troverere nel BIOS i rapporti citati sopra ma le frequenze operative (ASUS-ABIT) o un moltiplicatore del FSB (GIGABYTE), esempio:

nelle ASUS con un FSB deafult di 266 MHz avremo i seguenti valori DRAM Frequency 533-667-800-889-1067

533 corrisponde al moltiplicatore 1:1 meglio conosciuto come sincrono----> FSb266:1x1=266 Mhz poi 266x2=533 MHz ossia Frequenza DDR2

667 corrisponde al moltiplicatore 4:5 ----> 266:4x5=333x2=667 (arrotondato)

800 corrisponde al moltiplicatore 2:3 ----> 266:2x3=399x2=800 (sempre arrotondato)

889 corrisponde al moltiplicatore 3:5 ----> 266:3x5=444x2=889

1067 corrisponde al moltiplicatore 1:2 ---> 266:1x2=533x2=1066



Nelle GIGABYTE si trova invece il System Memory Multiplier,ad esempio x2; x2,5 ; x3 o x4; per ricavare la frequenza delle ram in questo caso (che comunque viene indicata sempre nel BIOS) si moltiplica il FSB per uno di questi fattori. Ad esempio per avere delle memorie a 667 Mhz useremo il fattore 2,5 (2,5x266=667) che confrontato ai moltiplicatori sopra citati corrisponde a 4:5.



FASE 2)

Testare in base ai risultati ottenuti con le ram il max FSB della mainboard, con moltiplicatore della cpu a 6x e ram ovviamente in sincrono. E' consigliabile in questo caso tenere i voltaggi del chipset su AUTO o su valori sempre medio alti cosi non si incorre in problemi di instabilita'. In un secondo momento poi si puo' scendere a voltaggi piu' bassi se il sistema risulta comunque stabile.



FASE 3)

Testare la cpu con moltiplicatore default in base al modello (es. 8x per il 6400, 9x per il 6600 ecc) e ram sempre in sincrono. Se la cpu si ferma prima del max FSB raggiunto con la mobo anche con massimo voltaggio allora o e' al limite o necessita di piu' volts (in questo caso non ne valrebbe neanche la pena in quanto la Cpu si e' rivelata sfortunata); se la Cpu arriva al max FSB della mobo potrebbe andare oltre, e quindi potreste appurarlo testandola su un altra mainboard che magari permette voltaggi superiori. Anche in questo caso non pensate minimamente di arrivare a 4 GHz con 1,3 Volt!!! Cercate una via di mezzo tenendo conto che vcore default si arriva in media a un 40% di oveclock, ricordando di usare una dissipazione adeguata.



Per essere utile come guida penso che comunque questo thread si debba rivolgere anche all'utente meno esperto, e per questo avevo pensato di riportare direttamente le impostazioni del BIOS oltre alle frequenze che cambieranno in base alle esigenze del singolo utente.



Ecco dove e come intervenire nel BIOS per un ipotetico overclock del 50% di un E6400 con P5B Deluxe e RAM DDR2 PC6400. La frequenza finale della Cpu sara' 3200 MHz, il FSB 400 Mhz (1600 MHz Quad-Pumped), le Ram invece lavoreranno in sincrono cioe' 400x2 MHz (800 DDR2).



In linea di massima i settaggi potranno andare bene per altre mainboard, magari potra' cambiare il nome di un parametro piuttosto che di un altro ma il procedimento e' quello.



Sono 3 le sezioni del BIOS in cui si deve intervenire :



Advanced - Jumper Free Configuration - AI Tuning - Manual



Qui setteremo i parametri di Frequenze e voltaggio



Immagine inserita







Advanced - CPU Configuration



In questa sezione abiliteremo o disabiliteremo alcune funzioni della cpu che alcune volte limitano o disturbano l'overclocking



Immagine inserita





Advanced - Chipset - Northbridge Configuration



In questa sezione invece impostremo i timing delle memorie



Immagine inserita





Per quanto riguarda l'oveclock vero e proprio, io consiglio di effettuarlo in massimo 3-4 passaggi almeno fino a che non si prende confidenza e si acquista un po' di sicurezza sulle capacita' dell'hardware, poi potranno diventare 3 o 2 dipendera' da voi. In alternativa potete salvare un profilo overclock in quanto molte schede lo permettono e caricarlo in base alle vostre esigenze.



Per comodita' faro' 4 passaggi, ecco le impostazioni:



1° Passo

Advanced - Jumper Free Configuration - AI Tuning - Manual -

CPU Frequency 300

DRAM Frequency 600

PCI Expresso Frequency 101

PCI Synchronization Mode 33.33

Spread Spectrum Disable

Memory Voltage 1.9

CPU VCore Voltage 1.25 / 1,30-1,32 per un Q6600

FSB Termination Voltage 1.250

NB Vcore 1.25

SB Vcore Voltage (SATA,PCI-E) 1.50

ICH Chipset Voltage 1.057



Advanced - CPU Configuration -

Modify Ratio Support Disable

C1E Support Disable

Max CPU Value Limit Disable

Vanderpool Tecnology Disable

CPU TM Function Enable

Execute disable Bit Disable

PECI Enabled

Intel Speedstep tech. Disable



Advanced - Chipset - Northbridge Configuration -

Memory Remap Features Disable

Configure Timing by SPD Disable

DRAM CAS# latency 4

DRAM RAS# Latency 4

DRAM RAS# Parchage 4

DRAM RAS# Activate to Parcherge 12

DRAM Write recovery Time 5

DRAM TRFC 35

DRAM TRRD 10

Rank Write to Read Delay 10

Read to Parcharge Delay 10

Write to Parchage Delay 10

Satic Read Control Auto o Disable





2° Passo

Advanced - Jumper Free Configuration - AI Tuning - Manual -

CPU Frequency 333

DRAM Frequency 666

PCI Expresso Frequency 101

PCI Synchronization Mode 33.33

Spread Spectrum Disable

Memory Voltage 1.9

CPU VCore Voltage 1.30 / 1,35 per un Q6600

FSB Termination Voltage 1.300

NB Vcore 1.35

SB Vcore Voltage (SATA,PCI-E) 1.50

ICH Chipset Voltage 1.057



Advanced - CPU Configuration -

Modify Ratio Support Disable

C1E Support Disable

Max CPU Value Limit Disable

Vanderpool Tecnology Disable

CPU TM Function Enable

Execute disable Bit Disable

PECI Enabled

Intel Speedstep tech. Disable



Advanced - Chipset - Northbridge Configuration -

Memory Remap Features Disable

Configure Timing by SPD Disable

DRAM CAS# latency 4

DRAM RAS# Latency 4

DRAM RAS# Parchage 4

DRAM RAS# Activate to Parcherge 12

DRAM Write recovery Time 5

DRAM TRFC 35

DRAM TRRD 10

Rank Write to Read Delay 10

Read to Parcharge Delay 10

Write to Parchage Delay 10

Satic Read Control Auto o Disable



3° Passo

Advanced - Jumper Free Configuration - AI Tuning - Manual -

CPU Frequency 370

DRAM Frequency 740

PCI Expresso Frequency 101

PCI Synchronization Mode 33.33

Spread Spectrum Disable

Memory Voltage 2.0

CPU VCore Voltage 1.35 / 1,40 per un Q6600

FSB Termination Voltage 1.350

NB Vcore 1.4

SB Vcore Voltage (SATA,PCI-E) 1.50

ICH Chipset Voltage 1.057



Advanced - CPU Configuration -

Modify Ratio Support Disable

C1E Support Disable

Max CPU Value Limit Disable

Vanderpool Tecnology Disable

CPU TM Function Enable

Execute disable Bit Disable

PECI Enabled

Intel Speedstep tech. Disable



Advanced - Chipset - Northbridge Configuration -

Memory Remap Features Disable

Configure Timing by SPD Disable

DRAM CAS# latency 4

DRAM RAS# Latency 4

DRAM RAS# Parchage 4

DRAM RAS# Activate to Parcherge 12

DRAM Write recovery Time 5

DRAM TRFC 35

DRAM TRRD 10

Rank Write to Read Delay 10

Read to Parcharge Delay 10

Write to Parchage Delay 10

Satic Read Control Auto o Disable





4° Passo

Advanced - Jumper Free Configuration - AI Tuning - Manual -

CPU Frequency 400

DRAM Frequency 800

PCI Expresso Frequency 101

PCI Synchronization Mode 33.33

Spread Spectrum Disable

Memory Voltage 2.1

CPU VCore Voltage 1.40 / 1,45 per un Q6600

FSB Termination Voltage 1.400

NB Vcore 1,4

SB Vcore Voltage (SATA,PCI-E) 1.50

ICH Chipset Voltage 1.057



Advanced - CPU Configuration -

Modify Ratio Support Disable

C1E Support Disable

Max CPU Value Limit Disable

Vanderpool Tecnology Disable

CPU TM Function Enable

Execute disable Bit Disable

PECI Enabled

Intel Speedstep tech. Disable



Advanced - Chipset - Northbridge Configuration -

Memory Remap Features Disable

Configure Timing by SPD Disable

DRAM CAS# latency 4

DRAM RAS# Latency 4

DRAM RAS# Parchage 4

DRAM RAS# Activate to Parcherge 12

DRAM Write recovery Time 5

DRAM TRFC 35

DRAM TRRD 10

Rank Write to Read Delay 10

Read to Parcharge Delay 10

Write to Parchage Delay 10

Satic Read Control Auto o Disable





Queste impostazioni possono essere usate anche con un E6600/6700 (o Quad, voci in blu) logicamente avendo queste Cpu un moltiplicatore 9x e 10x a 400 MHz di FSB avremo una frequenza finale di 3,6 GHz e 4 GHz. Detto questo e' palese che una cosa e' stare a 3.2 GHz una cosa a 3.6 e un altra a 4 Ghz, quindi dovremo intervenire sul CPU VCore Voltage che andra' alzato in base alle caratteristiche del processore (vedremo dopo come regolarci per questo aspetto).

Se non si vuole arrivare a quelle frequenze i possessori dei 6600 e 6700 possono benissimo arrivare al punto 2 o 3 e fermarsi in quanto avranno gia' una configurazione molto performante; in alternativa si può intervenire sul moltiplicatore abbassandolo a 8 o 9X.



Altra piccola aggiunta:

Nel caso in cui il pc non si dovesse avviare (oppure si verifica un riavvio nella fase di caricamento del sistema operativo) durante uno dei passaggi sopra descritti o in qualsiasi altra procedura di overclock non abbiate paura, il Clear Cmos ci viene incontro. Staccate l'alimentazione al pc (dalla rete elettrica per intenderci) e individuate sulla scheda madre il Jumper CTRL; dopo che l'avete individuato spostatelo dalla posizione 1-2 a 2-3 per una decina di secondi dopo di che lo rimettete a posto alimentate di nuovo il pc e ripartite. Logicamente cosi dovrete reimpostare tutti i parametri nuovamente perche' il sistema torna a default.



Ricordo che ognuno e' responsabile del suo Hardware quindi non mi assumo nessuna responsabilita', comunque nel caso sopra descritto basta alzare un po' il voltaggio della cpu o delle ram per risolvere di solito questi problemi che pero' vi posso garantire non ho mai riscontrato in centinaia di configurazioni di overclock fatte. Quindi se impostate i parametri come ho scritto sopra non penso che avrete alcun tipo di instabilita'.

#2 crash_pchs

crash_pchs

    Senior HD Member

  • Utente Vip
  • 6297 messaggi

Inviato 30 January 2007 - 16:02 PM

Stabilita' del sistema in Overclock



Come facciamo a sapere se il Pc e' perfettamente stabile dopo aver effettuato l'Overclock?

Esistono due modi per capirlo. Il primo e' molto facile da intuire, e cioe' se il Pc si riavvia, crasha di continuo o "freeza" non e' stabile e non occorre un genio per capirlo.

Il secondo che e' il punto su cui ci focalizzeremo e' quello in cui il Pc "sembra" funzionare bene, ma bene quanto???:confused:



Ci sono due scuole di pensiero, la prima e' quella dei cosiddetti "fissati del Rock Solid" che praticamente sostiene che un sistema stabile in overclock e' tale se supera dei test sotto massimo stress (vedremo poi quali) con sedute che vanno dalle 6 ore in poi (12-24). La seconda e' quella che ritiene il Pc stabile se nell'uso quotidiano (in base anche all'utente) non da mai problemi con tutte le applicazioni che si adoperano.

Per quanto mi riguarda io sarei come molti altri (cioe' alla fine una terza soluzione) per una via di mezzo e cioe' fare comunque dei test sotto stress ma per tempi piu' ridotti e tenendo comunque conto dell'uso reale che si fa del Pc. Ad esempio una cosa e' fare Editing Video, un'altra giocare, un'altra ancora programmare,una cosa navigare-masterizzare-p2p ecc...



Un breve sguardo a due termini usati spesso dagli overclockers, "Rock Solid" e "Daily Use". Il primo come avete gia' intuito significa che il sistema e' stabile in "qualunque" situazione, il secondo invece viene usato per definire la configurazione scelta in overclock (frequenze,voltaggi) per l'uso quotidiano in "sostituzione" ai parametri di default.



Come possiamo e dobbiamo testare la nostra piattaforma una volta overcloccata?

Appurato che in parte dobbiamo seguire la via del Rock Solid, ecco un modo per testare/stressare il nostro sistema Cpu-Ram.

Da un po' di tempo a questa parte ai classici Super_pi, Cinebench, Prime95, molti utenti (e anche il sottoscritto) preferiscono usare un piccolo software di nome Orthos che e' concepito per stressare al massimo Cpu o Ram a seconda dell'esigenza. In linea di massima comunque Orthos non e' altro che un Prime ottimizzato per i Dual Core.



Diamo un breve sguardo all'interfaccia del programma scaricabile QUI :



Appena aperto il soft appare questa schermata:



Immagine inserita



Immagine inserita



Nel menu' a tendina sceglieremo i test da eseguire, tra i quattro consiglio il primo Small FFTs-stress CPu e il Blend Test-Stress CPU and RAM. Il primo verifica la vera stabilita' della CPU stressando molto la cache, e vi posso assicurare che si passa solo se veramente stabili specialemnte se lo si esegue al massimo della priorita'.

Il secondo si puo' usare per testare la ram, magari se si vuole accoppiato a MemTest o Goldmemory.

Una volta avviato il test ecco come il lavora il programma, nei due riquadri in basso viene monitorato il test per entrambi i core:



Immagine inserita





In questo caso stiamo effettuando un test che sembra procedere bene, invece se il sistema e' instabile il programma dara' un errore come il seguente:



Immagine inserita



Questo problema e' dovuto quasi sempre a un voltaggio della Cpu troppo basso che si e' impostato da BIOS, quindi tenendo d'occhio anche le temperature alzeremo il valore del CPU Vcore Voltage di uno o due step fino a che non troveremo il giusto compromesso.

Per monitorare le temperature della Cpu e' consigliato il soft Core Temp gia' citato o come valida alternativa l'utiliy Intel TAT ( Intel Thermal Analysis Tool) che misura la temperatura interna dei core risultando quindi molto accurata.

Il software scaricabile QUI si presenta cosi:



Immagine inserita



Sicuramente usandolo per le prime volte le temperature vi sembreranno piu' alte del solito ma e' normale perche' come detto in precedenza le temperature monitorate sono quelle interne dei core, cosa che precedentemente non avveniva.





P.S.

Per quanto riguarda il test delle ram vale lo stesso procedimento ma applicato al Blend Test Stress. In quato caso pero' dovremo stare attenti a ben 3 parametri : Timing-Voltaggio-Frequenza.



P.P.S.

Essendo oramai molto diffuse le piattaforme QuadCore, in alternativa a Orthos consiglio l'uso di Prime nella versione 25.5, che si dimostra piu' utile per lo stress dei quadcore.

Per il download vi rimando a questo link:

Download Prime95 25.5 - A program designed to be used to find Mersenne Prime numbers. - Softpedia

#3 crash_pchs

crash_pchs

    Senior HD Member

  • Utente Vip
  • 6297 messaggi

Inviato 30 January 2007 - 16:02 PM

Qualche dettaglio in piu' come detto in precedenza anche sul BIOS della Gigabyte e della ABIT.



Gigabyte DQ6



Immagine inserita



Un piccolo accorgimento per chi possiede queste mainboard, altri parametri come i timing sono "nascosti". Per visualizzarli appena entrati nel BIOS premete Ctrl+F1 e compariranno.







Qualche dettaglio in piu' anche sulla Abit ABìt9pro



Immagine inserita



#4 crash_pchs

crash_pchs

    Senior HD Member

  • Utente Vip
  • 6297 messaggi

Inviato 30 January 2007 - 16:03 PM

Integrazione Intel P35 incoming



Dopo diverse richieste integro i parametri (anche se molto simili) da impostare su una Motherboard con Chipset Intel P35. In questo Caso partiamo dalla P5K Deluxe ma valgono anche per le P5K e P5k- che al massimo avranno qualche parametro in meno che non crea quindi problemi.



Poi metteremo qualche altra mobo come abbiamo fatto in precedenza.





Di Default nella sezione Advanced troverete questa schermata che come si puo' intuire indica che tutti i parametri sono in "Auto", ossia stabiliti dalla mainboard, e comunque a meno che questa non abbia qualche problema, settati in modo conservativo.



Immagine inserita





Come piu' volte detto per fare un buon overclock si deve intervenire manualmente su ogni parametro (anche se qualcuno a volte verra' settato lo stesso su Auto).



Nella prima voce AI Overclocking settiamo Manual e di conseguenza ci compariranno i vari valori da settare (che siano MHz,Volt ecc..)



Immagine inserita





Tra le novita' sicuramente noteremo la possibilita' di settare lo strap manualmente FSB Strap to Northbridge (strap minore=migliori prestazioni ma limitazioni per salire molto di bus).



Altre aggiunte sono:



Transaction Booster: Dovrebbe dare un boost sulle prestazioni specialmente sulla memoria, ma dopo i primi bios sui quali fungeva bene ho notato che e' meglio lasciarlo su Auto per salire bene in Oc.





Clock Over chargeng Mode: Quest'altro parametro di norma viene lasciato anche su Auto, ma si dimostra utile nell'overclock spinto (che per ora nn ci interessa) dei quad core.



CPU Voltage Damper: Riduce notevolmente il vdrop, quindi si consiglia di lasciarlo su Enable.





CPU Voltage reference/NorthBridge Voltage reference: Questi due parametri permettono di calibrare meglio il voltaggio erogato in base a quello impostato manualmente, io di solito quando spingo lo imposto al massimo disponibile.





CPU PLL Voltage: Altro parametro fondamentale per salire molto di Bus e frequenza e che riguarda il Voltaggio del Generatore di Clock. In queste mainboard arriva fino a 1,7/1,8 V.





Come ho fatto sopra (anche se non servirebbe) vi posto qualche impostazione,a nche se come avrete capito le cose possono cambiare da Cpu a Cpu ecc..



In questa occasione mi riferiro' a un ipotetico E6600 (o anche 6850) o Q6600; come sappiamo l' E6600 e' stato quasi "sostituito" nei listini dal 6750 che ha una frequenza di 333x8=2,66 GHz. Chi possedesse questa Cpu puo' applicare lo stesso i parametri, al massimo dovra' impostare voltaggi piu' bassi dato che con fsb 400 avremmo un ipotetico 3200 MHz (400x8) invece di 3600 (400x9).

Per il 6850 che di default e' 333x9 possiamo dire che valgono le stesse impostazioni, anche se si comporta molto meglio dei vecchi 6600 in quanto i 6850 sono Step G0 e necessitano di minor Vcore; per il Q6600 l'unica variabile sara' il vcore che sara' determinata anche dalla vostra fortuna ;).

Le impostazioni per il P35 cosi come e' stato per il 965P saranno un po' conservative in particolare per il VCore; che come avete capito si potra' abbassare in un secondo momento se il sistema risultera' stabile.



Per le memorie ci riferiremo alle DDR2 800 di buona qualita' che in overclock raggiungano almeno i 1000 MHz con CAS 4 o CAS 5, ma aggiungero' delle seconde scelte se di dovessero possedere delle memorie piu' scarse oppure DDR2 533 o 667.





1° Passo

( E' scontato che un 6750 o altre Cpu con FSB 1333 MHz devono andare direttamente al Passo n.2)





Advanced - AI Tuning - Manual -



CPU Ratio Control Manual

Ratio CMOS Setting 9

FSB Strap To Northbridge 266 MHz / 333 MHz se si posseggono Ram poco performanti oppure DDR2 533 o 667.

FSB Frequency 333

PCI-E Frequency 101

DRAM Frequency 832-833 / 666 se si posseggono Ram poco performanti oppure DDR2 533 o 667.



DRAM Command Rate 2T

DRAM Timing Control Manual

per i vari Timing mettete 4-4-4-12-4-35 il resto su Auto



Transaction Booster Auto

Clock Over-Charging Mode Auto



CPU Spread Spectrum Disable

PCI-E Spread Spectrum Disable



CPU Voltage 1,35 (Valido anche per un Quad Q6600 G0 o B3)

CPU Voltage Reference 0,63x

CPU Voltage Damper Enabled

CPU PLL Voltage 1,6

DRAM Voltage 1,9-2,0 / 1,8 se si posseggono Ram poco performanti e avete usato anche sopra i parametri in blu.

FSB Termination Voltage 1.3

Northbridge Voltage 1.30

Northbridge Voltage reference 0,67x

Southbridge Voltage 1,05



Advanced - CPU Configuration -

CPU Ratio Ratio Control Disable

C1E Support Disable

Max CPU Value Limit Disable

Vanderpool Tecnology Disable

CPU TM Function Enable

Execute disable Bit Disable

PECI Enabled

Intel Speedstep tech. Disable









2° Passo

Advanced - AI Tuning - Manual -



CPU Ratio Control Manual

Ratio CMOS Setting 9

FSB Strap To Northbridge 266 MHz / 333 se si posseggono Ram poco performanti oppure DDR2 533 o 667.

FSB Frequency 370

PCI-E Frequency 101

DRAM Frequency 925 / 740 se si posseggono Ram poco performanti oppure DDR2 533 o 667

DRAM Command Rate 2T

DRAM Timing Control Manual

per i vari Timing mettete 4-4-4-12-4-35 il resto su Auto



Transaction Booster Auto

Clock Over-Charging Mode Auto



CPU Spread Spectrum Disable

PCI-E Spread Spectrum Disable



CPU Voltage 1,40 (Valido anche per un Quad Q6600 G0 o B3)

CPU Voltage Reference 0,63x

CPU Voltage Damper Enabled

CPU PLL Voltage 1,6

DRAM Voltage 2,0-2,1 / 1,9 se si posseggono ram poco performanti e avete usato i parametri sopra in blu.

FSB Termination Voltage 1.4

Northbridge Voltage 1.40

Northbridge Voltage reference 0,67x

Southbridge Voltage 1,05



Advanced - CPU Configuration -

CPU Ratio Ratio Control Disable

C1E Support Disable

Max CPU Value Limit Disable

Vanderpool Tecnology Disable

CPU TM Function Enable

Execute disable Bit Disable

PECI Enabled

Intel Speedstep tech. Disable









3° Passo

Advanced - AI Tuning - Manual -



CPU Ratio Control Manual

Ratio CMOS Setting 9

FSB Strap To Northbridge 266 MHz / 333 se si posseggono Ram poco performanti oppure DDR2 533 o 667.

FSB Frequency 400

PCI-E Frequency 101

DRAM Frequency 1000 / 800 se si posseggono Ram poco performanti. Valori non garantiti per DDR2 533 o 667 a meno di prodotti con chip selezionati.

DRAM Command Rate 2T

DRAM Timing Control Manual

per i Timing mettete 5*/4-4-4-12-4-35 il resto su Auto

* Il CAS 5 puo' essere usato in casi in cui le memorie appunto raggiungano i 1000 MHz con CAS 5; se non dovessero essere stabili si puo' tentare 5-5-5-15-5-42-Auto



Transaction Booster Auto

Clock Over-Charging Mode Auto



CPU Spread Spectrum Disable

PCI-E Spread Spectrum Disable



CPU Voltage 1,45/1,50 (Valido anche per un Quad Q6600 G0 o B3 con uno scarto di 0,05 o 0,1 per un Q6600 B3 particolarmente sfortunato.)

CPU Voltage Reference 0,63x

CPU Voltage Damper Enabled

CPU PLL Voltage 1,6 - 1,65

DRAM Voltage 2,1-2,3* / 1,9 se si posseggono ram poco performanti e avete usato i parametri sopra in blu.

* Voltaggio non tollerato da tutti i prodotti.

FSB Termination Voltage 1.4

Northbridge Voltage 1.40

Northbridge Voltage reference 0,67x

Southbridge Voltage 1,05 - 1,075



Advanced - CPU Configuration -

CPU Ratio Ratio Control Disable

C1E Support Disable

Max CPU Value Limit Disable

Vanderpool Tecnology Disable

CPU TM Function Enable

Execute disable Bit Disable

PECI Enabled

Intel Speedstep tech. Disable

#5 ErFass

ErFass

    HD-Member

  • Membro
  • 803 messaggi

Inviato 30 January 2007 - 16:28 PM

mamma mia :D:D:D davvero impressionante..grande crash :wub:

#6 Darkmaster

Darkmaster

    Banned

  • Bannato
  • 749 messaggi

Inviato 30 January 2007 - 16:31 PM

Ottimo crash :D Finalmente.. il punto di riferimento italiano per l'overclock di chi è ai primi passi :D

#7 pasqualaccio

pasqualaccio

    Junior Member

  • Membro
  • 226 messaggi

Inviato 30 January 2007 - 17:12 PM

Mi inkino! E' proprio quello che cercavo :eusa_dance: Non vedo l'ora che mi arrivino gli ultimi pezzi :crybaby: per iniziare

#8 jazzfunk

jazzfunk

    Member

  • Membro
  • 406 messaggi

Inviato 31 January 2007 - 13:21 PM

ottimo complimenti crash..ne sai una piu del diavolo..una cosa nn mi e chiara..io da quanto ho cominciato overcklok nn ho mai impostato i seguenti parametri nel bios.. ICH Chipset Voltage.... SB Vcore Voltage..... FSB Termination Voltage..... NB Vcore.....e utile impostarli oppure nn c e bisogno???

#9 Darkmaster

Darkmaster

    Banned

  • Bannato
  • 749 messaggi

Inviato 31 January 2007 - 13:53 PM

Si è utile farlo se vuoi dargli di bus. Ich chipset voltage è il voltaggio del south bridge, stessa cosa SB Voltage mi pare. Nb invece è il voltaggio del northbridge.. quest'ultimo ti consente di dare maggior frequenza di bus.. soprattutto per le 975x e un po' anche 965p

#10 Fedux83

Fedux83

    HD-Member

  • Membro
  • 652 messaggi

Inviato 31 January 2007 - 14:37 PM

non serve impostarli.. la gestione dei voltaggi sul chipset della p5b dlx è gia ottima di suo.. a meno che non attenti a un wr quei parametri non sono necessari..

#11 jazzfunk

jazzfunk

    Member

  • Membro
  • 406 messaggi

Inviato 31 January 2007 - 18:53 PM

ok capito..grazie

#12 mkkoy

mkkoy

    Member

  • Membro
  • 362 messaggi

Inviato 31 January 2007 - 18:58 PM

non serve impostarli.. la gestione dei voltaggi sul chipset della p5b dlx è gia ottima di suo.. a meno che non attenti a un wr quei parametri non sono necessari..








fedux Vs Dark...certo che CE FILING TRA DI VOI...AAAAAA

#13 Fedux83

Fedux83

    HD-Member

  • Membro
  • 652 messaggi

Inviato 31 January 2007 - 19:40 PM

siamo ottimi amici io e il dark (purtroppo solo virtualmente), vero dark? prima o poi che la facciamo un benchatina insieme e poi saranno caxxi acidi!

#14 Darkmaster

Darkmaster

    Banned

  • Bannato
  • 749 messaggi

Inviato 31 January 2007 - 19:44 PM

fedux Vs Dark...certo che CE FILING TRA DI VOI...AAAAAA




Quanto sei lolloso :aiwebs_004:

Fedux è uno dei miei migliori amici :D Perchè dovrebbe non esserci feeling? :confused:

#15 crash_pchs

crash_pchs

    Senior HD Member

  • Utente Vip
  • 6297 messaggi

Inviato 31 January 2007 - 20:42 PM

non sono daccordo,se si lasciano su auto i voltaggi del chipset la mobo li spara a qualsiasi voltaggio vuole come del resto la cpu.E' lo stesso per dire se a default tieni la cpu su voltaggio AUTO.Fai cosi e la mobo ti setta 1.3 in quanto con 1.15 sei rock solid...non so se mi spiego....

#16 crash_pchs

crash_pchs

    Senior HD Member

  • Utente Vip
  • 6297 messaggi

Inviato 03 February 2007 - 10:03 AM

Se come ho detto qualkuno vuole contribuire Nekosan,Sonny sarebbe utile.Niente di che servirebbero solo le schermate del bios delle impostazioni frequenze,timing ram e chipset.E se c'e' qualke cosa sostanzialmente differente come parametri sarebbe utile .

#17 Darkmaster

Darkmaster

    Banned

  • Bannato
  • 749 messaggi

Inviato 03 February 2007 - 13:44 PM

Anche Midnight-34 ;) Appena vado a casa sua facciamo tutte le foto del bios :D

#18 pasqualaccio

pasqualaccio

    Junior Member

  • Membro
  • 226 messaggi

Inviato 11 February 2007 - 20:58 PM

Salve, vorrei provare ad occare :eusa_pray: il mio nuovo pc e vorrei seguire la guida del guru :eusa_clap: . Domanda...considerando che il vid della mia cpu è uguale a quella di crash per un daily dovrei fermarmi al passo 2? Le ram devo metterle in sincrono? sui parametri non c'è scritto:confused:

#19 crash_pchs

crash_pchs

    Senior HD Member

  • Utente Vip
  • 6297 messaggi

Inviato 11 February 2007 - 21:20 PM

;) beh i 3.2 in daily sono fattibilissimi se raffreddi come si deve,col dissi box non si puo' pero avresti temp elevate gia in idle :)

per le ram sono in sincrono e lo dico, e comunque se si segue tutto il discorso si capisce perche' sopra parlavo dei moltiplicatori 1:1 (sincrono) che dava fsbx1:1x2 in questo caso prendiamo il ! Passo con fsb 300 ho messo ram 600 300x1:1x2 .

Comunque anche se ti fermi al passo 2 devi testare le temp.




Ecco dove e come intervenire nel BIOS per un ipotetico overclock del 50% di un E6400 con P5B Deluxe e RAM DDR2 PC6400.La frequenza finale della Cpu sara' 3200 MHz,il FSB 400 Mhz (1600 MHz Quad-Pumped) e le Ram lavoreranno in sincrono cioe' 400x2 MHz (800 DDR2).



#20 pasqualaccio

pasqualaccio

    Junior Member

  • Membro
  • 226 messaggi

Inviato 11 February 2007 - 21:42 PM

tutto giusto :) in pratica la mia domanda era questa...provando a fermarmi al passo 2 e controllando le temperature in attesa di un futuro nuovo dissipatore, le memorie dovrei lasciarle in sincrono (667 quindi) o settarle su 4:5?




1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 visitatori, 0 utenti anonimi